Dove Nasce la Gelosia?

Dove Nasce la Gelosia?

L’amore, quel sentimento potentissimo che tutti quanti abbiamo avuto modo di sperimentare nella vita, possiede una forza incredibile

La sua potenza è tale da permetterci di compiere azioni incredibili: nessun ostacolo è insuperabile, nessuna distanza è impossibile da raggiungere in nome dell’amore che proviamo per una persona.

Se siamo in grado di comprendere quanta energia sprigiona chi ama, possiamo capire che questa potenza, se lasciata senza controllo, può diventare davvero pericolosa.

La gelosia non è altro che un effetto causato da questo incredibile sentimento con il quale investiamo le persone che ci stanno vicino.

Essere gelosi è normale: la maggior parte di noi richiede una relazione esclusiva con il partner, il che è un presupposto della nostra visione dei rapporti di coppia.
Non c’è nulla di sbagliato in questo.

Photo by Claudia Soraya / Unsplash

Qual’è la differenza tra una gelosia sana e una fuori controllo?

Le persone sane, quando percepiscono un senso di gelosia, solitamente provano a condividere le proprie preoccupazioni e cercano delle rassicurazioni al fine di riportare la situazione sotto controllo.
Questo è un meccanismo sano, pratico e molto adattivo. Se il partner restituisce la sicurezza richiesta il problema si attutisce.

La gelosia rischia di diventare dannosa quando porta a dei comportamenti più estremi, difficili da controllare e che ledono lo spazio di libertà personale del partner:

-Spiare le conversazioni intrattenute con altre persone, sia per messaggio sia a voce.

-Porre il divieto di frequentare determinate persone o luoghi.

-Essere ossessionati riguardo il sapere cosa il partner stia facendo o dove sia stato durante la giornata.

-Intrusioni nelle relazioni interpersonali.

E via dicendo...

Queste dinamiche si possono verificare frequentemente e portano a delle enormi difficoltà per la sopravvivenza della coppia.

Escludendo la possibilità che ci siano delle motivazioni molto concrete (come un reale tradimento) per giustificare questi comportamenti, solitamente le ragioni su cui essi si reggono sono una combinazione di due fattori:

La mancanza di fiducia riguardo il partner e una difficoltà a gestire gli impulsi emotivi.

Quando la gelosia è troppa all’interno di un rapporto tutti i gesti, le azioni, i pensieri che una persona fa vengono irrimediabilmente contaminati dall’incertezza.

Nasce l’’idea che ci sia sempre una menzogna dietro ogni atto.

Tutto questo dà vita ad un circolo vizioso che rischia di aggravarsi nel corso del tempo.

La gelosia diventa una trappola senza scampo.

Un consiglio che mi sento di darvi se vi trovate in difficoltà a causa della gelosia è quello di cercare di valorizzare la comunicazione che avete con la persona che amate. Essere disposti a condividere sentimenti personali all’interno della coppia e andare coscientemente ad esplorare le motivazioni che vi guidano verso un attaccamento esageratamente offensivo.

Le relazioni sentimentali si basano sull’accettazione reciproca dell’individualità del partner e della propria. Essere due entità separate che possiedono la capacità di intrecciarsi sostenendosi a vicenda.

Accettare di essere gelosi non è semplice: l’autoconsapevolezza riguardo ad un aspetto così negativo del proprio comportamento è un enorme scoglio che richiede lo sforzo di mettersi in discussione.

La maturità appartiene a chi è in grado di comprendere le proprie debolezze e raggiungere la consapevolezza che spesso il proprio pensiero può essere profondamente irragionevole.